Green pass, docenti e privacy

Green pass docenti

La scuola riapre ma ci sono ancora diversi nodi da sciogliere: primo fra tutti il monitoraggio dei green pass dei docenti nel rispetto della privacy.

Tra certificazione verde per i docenti e rispetto del distanziamento sociale, la scuola si prepara a riaprire i cancelli. Dal 1° settembre, è stato decretato l’obbligo per tutto il personale scolastico, di possedere il passaporto verde. Nonostante ciò sono ancora molti fra insegnanti e il personale a non disporre della certificazione.

A partire da questa urgente necessità, i Ministeri dell’Istruzione e della Salute, con il benestare dell’Autorità della Privacy, stanno lavorando a una piattaforma.

La piattaforma sarà accessibile soltanto ai dirigenti scolastici e riporterà esclusivamente lo stato del green pass: verde per chi ha la certificazione valida e rosso per chi non ce l’ha.

Green pass e docenti: la piattaforma.

La piattaforma avrà come obiettivo, accertare la presenza del pass ed escludere i docenti che ne sono privi. Lo strumento ha accolto il consenso dei dirigenti scolastici, ma porta con sé alcune problematiche: prima fra tutte la privacy.

L’idea di consentire a determinate strutture di avere accesso alle banche dati pubbliche non è nuova. Si pensi, ad esempio, al ruolo che le regioni e le relative strutture informatiche, hanno nel controllare le banche dati anagrafiche ai fini delle prestazioni sanitarie.

Nel caso della piattaforma voluta dai Ministeri, è necessario evitare che i dati su chi ha il pass e chi no, finiscano nelle mani sbagliate.

Innanzitutto, è importante essere sicuri di disporre di meccanismi di autenticazione sicuri che evitino il ripetersi di casi di data breach indotti da uno o più ransomware (Non ricordi cosa significhi il termine? Dai un occhio al nostro glossario). E’ necessario prevedere un meccanismo di controllo super partis che verifichi costantemente la siurezza degli accessi.

Dal punto di vista normativo, serve dunque una legge che delinei limiti e utilizzi di queste informazioni, decretando in modo chiaro gli organi addetti al controllo della sicurezza della piattaforma nel rispetto della privacy.

Vuoi approfondire la tematica? Contattaci.

Altre notizie…

Fondi per la connettività nelle scuole

Fondi per la connettività nelle scuole

Sono in arrivo nuovi fondi UE a sostegno della digitalizzazione e della connettività nelle scuole. 446 milioni destinati alla realizzazione di reti locali, cablate e wireless saranno infatti disponibili per dare impulso alla connettività negli istituti scolastici. I...

Windows 11 sta arrivando: ecco un’anteprima

Windows 11 sta arrivando: ecco un’anteprima

E così Microsoft ha annunciato la data d’uscita ufficiale di Windows 11: il 5 ottobre 2021 farò il suo debutto il nuovo sistema operativo. I PC con installato Windows 10, riceveranno l'undicesima versione come aggiornamento gratuito. Si procederà a fasi e a...

Servirsi della tecnologia per difendere l’ambiente

Servirsi della tecnologia per difendere l’ambiente

La tecnologia può essere un valido scudo a protezione dell'ambiente e uno studio condotto dall'IPCC e firmato da 195 scienziati ne riconferma l'importanza. "Non c’è più tempo!" e il settore ICT può avere un ruolo chiave nella riduzione dei gas serra del 20%. Ma quali...

Pin It on Pinterest

Share This