VR e didattica per essere dovunque tu voglia

Realtà virtuale didattica

La didattica sta vivendo un’importante stagione d’innovazione grazie all’impiego delle tecnologie digitali e ancora di più, della realtà virtuale.

Negli ultimi anni infatti, l’utilizzo di visori per la realtà virtuale e smartglass ha coinvolto diversi settori (ne parlavamo qui) e oggi più che mai, è in grado di rivoluzionare anche il settore educational.

Diversi sono infatti, i progetti di edutainment con respiro anche internazionale. H-Farm ad esempio, investe in progetti di scuola multicanale dove lezioni in live streaming, on demand e tramite realtà aumentata convivono tra di loro per sfruttare tute le potenzialità delle nuove tecnologie digitali. Ma quali sono le reali potenzialità della VR applicata alla didattica?

La VR per la didattica.

La realtà virtuale può essere una vera e propria rivoluzione per gli schemi di apprendimento. Lo studio e la formazione assumono i connotati di un’esperienza stimolante, coinvolgente e personalizzabile, in grado di assecondare tutte le necessità di apprendimento.

La VR infatti, favorisce un maggior coinvolgimento emotivo rispetto alle lezioni tradizionali. L’impiego di visori per la realtà virtuale e l’immersione in contesti differenti permette agli studenti lo sviluppo di competenze trasversali: problem-solving, decision-making e lavoro di squadra.

L’utilizzo di queste tecnologie garantisce la possibilità di osservazione, elaborazione scientifica e esplorazione tridimensionale in realtà aumentata.

Le esperienze immersive, possibili grazie a strumenti come visori o smartglass, stimolano l’attenzione degli studenti. Queste tecnologie permettono di intraprendere veri e propri viaggi tra epoche diverse, periodi storici differenti, contesti non immediatamente raggiungibili senza l’intervento della VR.

L’efficacia dell’edutainment.

La realtà virtuale può essere applicata anche a progetti di alternanza scuola-lavoro, grazie alla sua abilità di ricreare ambienti tridimensionali in cui lo studente riesce a muoversi e sperimentare.

L‘edutainment (l’educazione attraverso l’intrattenimento) è infatti il metodo più efficace per trasmettere contenuti culturali, facilmente fruibili e accessibili con una buona dose di divertimento.

La VR dunque, trova innumerevoli applicazioni nel settore Education ed è in grado di aumentare l’efficacia e l’efficienza della didattica e dell’apprendimento.

Contattaci per sperimentare insieme nuove soluzioni e realizzare innovativi scenari.

Altre notizie…

Fondi per la connettività nelle scuole

Fondi per la connettività nelle scuole

Sono in arrivo nuovi fondi UE a sostegno della digitalizzazione e della connettività nelle scuole. 446 milioni destinati alla realizzazione di reti locali, cablate e wireless saranno infatti disponibili per dare impulso alla connettività negli istituti scolastici. I...

Green pass, docenti e privacy

Green pass, docenti e privacy

La scuola riapre ma ci sono ancora diversi nodi da sciogliere: primo fra tutti il monitoraggio dei green pass dei docenti nel rispetto della privacy. Tra certificazione verde per i docenti e rispetto del distanziamento sociale, la scuola si prepara a riaprire i...

Windows 11 sta arrivando: ecco un’anteprima

Windows 11 sta arrivando: ecco un’anteprima

E così Microsoft ha annunciato la data d’uscita ufficiale di Windows 11: il 5 ottobre 2021 farò il suo debutto il nuovo sistema operativo. I PC con installato Windows 10, riceveranno l'undicesima versione come aggiornamento gratuito. Si procederà a fasi e a...

Pin It on Pinterest

Share This