Stanziamento fondi per ecommerce

Fondi ecommerce

L’emergenza Corona Virus e la conseguente chiusura degli esercizi commerciali, ha fatto riscontrare un +60% di traffico verso il mondo web e un’impennata di richieste si registra soprattutto, nel mondo del commercio elettronico. L’ecommerce diventa lo strumento per la ripartenza delle PMI e, proprio per incentivare la digitalizzazione degli acquisti, Regione Lombardia ha previsto lo stanziamento di alcuni fondi.

Il periodo di lockdown ha permesso al 77% delle aziende che possedevano già un e-commerce, di acquisire un numero significativo di nuovi clienti. Moltissimi sono stati i consumatori che, per la prima volta, si sono affacciati al mondo dell’acquisto online.

Gli operatori del settore hanno dovuto rispondere a questo incremento di richieste, riadattando la logistica o riducendo la gamma di prodotti in vendita.

La tendenza per il futuro sarà sempre più quella di acquistare online qualsiasi categoria merceologica, arrivando addirittura a prevedere forme di abbonamento ad un bene. L’acquisto del prodotto si trasforma in un vero e proprio servizio.

Unioncamere Lombardia e Regione Lombardia intendono sostenere le PMI con un contributo a fondo perduto pari al 70% delle spese ammissibili, con un massimo di contributo di € 10.000 e un minimo di investimento di € 4.000. Uno stanziamento di 2,6 milioni di euro, finalizzato a incentivare lo sviluppo o il consolidamento di piattaforme di e-commerce tra le aziende italiane. 

Ma perché scegliere di aprire un ecommerce?

Gli acquisti sul web aumentano giorno dopo giorno e condannano chi non si serve della rete, a riuscire a servire solo una ristretta fetta di clienti. L’88% degli italiani vuole acquistare online, desidera farlo direttamente dal proprio smartphone e vuole ricevere il prodotto desiderato in fretta, direttamente a casa.

Diversi sono i motivi per cui ci rivolge al mercato del commercio elettronico. Innanzitutto, un utente desidera cercare l’offerta e il prodotto migliore, con un notevole risparmio in termini di tempo. Si ricercano prodotti esclusivi, difficilmente disponibili in negozio e si cercano prezzi più bassi.

Mai come adesso dunque, i negozi digitali diventano un canale fondamentale per fare acquisti e acquisire potenziali clienti.

Ma allora da dove cominciare? Definisci gli obiettivi per il tuo business, serviti di tecnici specializzati che possano realizzare per voi una piattaforma con configurazione semplice e interfaccia intuitiva, predisposizione alla SEO, realizzazione di report e tracciamento dati e soprattutto, possibilità di utilizzo da qualsiasi dispositivo.

Se serve aiuto contattaci. Il nostro reparto web ti guiderà nell’utilizzo dei fondi ecommerce e progetterà con te la vostra piattaforma online.

Altre notizie…

La digital transformation del Comune di Milano

La digital transformation del Comune di Milano

La digital transformation del nostro paese, ora più che mai, deve essere guidata dalla pubblica amministrazione e il Comune di Milano ne è un esempio L’emergenza Covid19 ha evidenziato come la PA abbia le potenzialità per guidare la digital transformation dell'Italia....

Core web vitals di Google

Core web vitals di Google

L’utente al centro dei Core Web Vitals: i nuovi fattori di ranking di Google che misurano la user experience dei siti web. A partire da Maggio 2021, i Core Web Vitals diventano ufficialmente uno dei fattori di ranking nel motore di ricerca più utilizzato al mondo....

Il web inquina ma possiamo fare la differenza

Il web inquina ma possiamo fare la differenza

In occasione della giornata mondiale della Terra ci siamo (ri)posti una domanda: quanto inquina il web? Un anno di limitazioni negli spostamenti ha determinato una riduzione delle polveri sottili nell’aria, dell’inquinamento acustico e un ritorno della natura che si...

Pin It on Pinterest

Share This