Piattaforme di collaborazione per aziende

Piattaforme di collaborazione

Una gestione dei flussi aziendali centralizzata e efficiente favorisce la produttività, riduce i tempi e permette di lavorare in tutta sicurezza anche in smart working. In questi mesi di lavoro a distanza, le piattaforme di collaborazione in cloud rappresentano un valido strumento per far continuare il vostro business. User experience ottimale, gestione da remoto, sicurezza di protocolli certificati e un accesso ai dati semplice e immediato sono i requisiti alla base di queste piattaforme.

Soluzioni ready to use accessibili da qualsiasi dispositivo.

Un’unica piattaforma per la produttività alla quale accedere in maniera contemporanea, che favorisce la condivisione di contenuti e un accesso immediato ai documenti aziendali. Il workflow aziendale diventa più snello e può contare su software di archiviazione, gestione, collaborazione e condivisione dalle elevate prestazioni.

Microsoft 365 è la soluzione per la produttività che unisce tutte queste necessità. Un’unica soluzione in grado di fornire tutti gli strumenti di comunicazione, produttività e collaborazione a distanza, erogati in cloud.

La piattaforma semplifica, automatizza e trasforma i processi aziendali, garantendo prestazioni ottimali anche lavorando in mobilità. Una soluzione sicura, per lavorare in modo smart, adatta ad esigenze e realtà diverse con un unico obiettivo: favorire la collaborazione e superare le distanze.

Microsoft 365 è utilizzabile da qualsiasi device.

Microsoft 365 è la piattaforma di collaborazione utilizzabile da qualsiasi dispositivo. La soluzione permette una gestione user-fiendly e un accesso semplificato a documenti utili allo svolgimento del lavoro. Microsoft 365 comprende le versioni più recenti di Word, Excel e PowerPoint, a cui si aggiunge un servizio di posta elettronica, strumenti per video-chiamate e riunioni online, spazi di archiviazione su OneDrive e molto altro.

Ma il passaggio da Office 365 a Microsoft 365 (ne abbiamo parlato qui) ha portato con sé alcune ulteriori novità:

  • Microsoft Editor: l’estensione dei browser Microsoft Edge e Google Chrome che offre consigli di scrittura;
  • PowerPoint Presenter Coach: si serve dell’AIper aiutare gli utenti a preparare discorsi in inglese;
  • Premium Creative Content: migliorare la creatività e l’impaginazione dei documenti.

Per adattarsi a esigenze e utenti diversi Microsoft 365 prevede piani diversificati (esiste anche una versione dedicata all’Educational, approfondita qui e dei piani consumer dedicati a singoli utenti o a utenze family).

Microsoft 365 Business Basic è il modello più economico pensato per piccole e medie aziende. Il Piano Basic è ideale per tutti quei lavoratori che operano spesso da casa o in mobilità, che hanno bisogno di accedere ai file e documenti aziendali.

Questo piano permette di accedere alle versioni web di Word, Excel, PowerPoint e OneNote. I file sono accessibili da qualsiasi luogo, in tempo reale, e sono compatibili con le applicazioni desktop. Il piano contiene Exchange Online: software di posta elettronica protetto da virus, che offre una piattaforma di hosting centrale per tutto il traffico e-mail aziendale. Ogni utente dispone di una casella di posta con 50GB di memoria.

Tra gli strumenti a disposizione anche Teams, OneDrive e SharePoint.

Teams è la piattaforma per video-chiamare, comunicare tramite chat e pianificare riunioni e appuntamenti. Onedrive permette di archiviare in maniera sicura tutti i file necessari ai membri dell’azienda. SharePoint è il software di condivisione per la gestione di siti e documenti del team.

Microsoft 365 Business Standard permette, oltre all’utilizzo tramite browser delle applicazioni Word di Office Online, OneNote, PowerPoint ed Excel, anche la loro installazione fino ad un massimo di 5 dispositivi su Windows o macOS nonché su 5 smartphone e 5 tablet. Questa caratteristica permette di usare gli strumenti di Office anche senza aver bisogno di una connessione internet.

Infine, nella sua versione Premium, (Microsoft 365 Business Premium) garantisce anche livelli di sicurezza elevati: protegge dalle minacce nascoste negli allegati e nei collegamenti e-mail, cancella eventuali dati aziendali da dispositivi smarriti o rubati, limita la copia o il salvataggio delle informazioni dell’azienda in app e posizioni non autorizzate, controlla l’accesso alle informazioni applicando possibili restrizioni come Non copiare e Non inoltrare, protegge da malware, spyware e altri software dannosi.

Le aziende possono così creare, comunicare e gestire i flussi di lavoro da un’unica piattaforma di collaborazione affidabile e in cloud.

Altre notizie…

Stanziamento fondi per ecommerce

Stanziamento fondi per ecommerce

L’emergenza Corona Virus e la conseguente chiusura degli esercizi commerciali, ha fatto riscontrare un +60% di traffico verso il mondo web e un’impennata di richieste si registra soprattutto, nel mondo del commercio elettronico. L'ecommerce diventa lo strumento per la...

La Cyber security ai tempi del corona-virus

La Cyber security ai tempi del corona-virus

Se da un lato la digitalizzazione forzata imposta dal corona-virus ha rappresentato una leva per l’innovazione in Italia, dall'altro ha determinato la necessità di un incremento della Cyber security. Morten Lehn, general manager di Kaspersky Lab Italia, durante un...

Termoscanner e GDPR

Termoscanner e GDPR

Tra le misure adottate nella "fase 2" per contenere il contagio ci sono anche i termoscanner: tecnologie per il controllo degli accessi ai luoghi pubblici. Le informazioni acquisite da queste tecnologie rendono fondamentale la conformità di dispositivi simili alla...

Pin It on Pinterest

Share This