Google Chrome premierà i siti veloci

Siti veloci

Google Chrome continua la sua battaglia contro i siti lenti. I tecnici di Big G stanno mettendo a punto una funzione aggiuntiva, finalizzata a migliorare l’esperienza degli utenti che navigano sul web.

Capita spesso di collegarsi a siti web e dover attendere diversi secondi prima di riuscire a vedere la pagina d’interesse. Quando si verificano difficoltà nel caricamento di una pagina, il problema può essere collegato alla connessione, tuttavia, la maggior parte delle volte, si tratta invece di problematiche legate alla progettazione stessa del sito web.

Un caricamento lento aumenta la frequenza di rimbalzo.

La velocità di caricamento influenza la frequenza di rimbalzo. Un sito lento infatti, registra una frequenza di rimbalzo, ovvero un’uscita degli utenti che atterranno su un sito web, molto alta. Un sito lento genera perdita di traffico importante per un’azienda.  

Se disponi di un sito aziendale, un blog o un sito di e-commerce è fondamentale che i tuoi spettatori si facciano di te un’immediata impressione positiva! La nuova funzione di Chrome sarà introdotta proprio per raggiungere questo obiettivo. Saranno infatti, fornite agli utenti, tutte le indicazioni relative alla velocità di caricamento di un sito.

Non è ancora chiara la modalità, tuttavia esistono 2 alternative possibili. “Di solito carica lentamente” potrebbe essere la dicitura che segnalerà alcuni siti che peccano in velocità; oppure, al contrario, potrebbe essere segnalata la rapidità di un sito con un colore verde, indicatore di un sito veloce.

I siti veloci saranno premiati.

È chiaro che, in questo modo, i contenuti veloci saranno premiati anche e soprattutto, in termini di posizionamento sul motore di ricerca. Ma l’operazione di Google non si fermerà qui. Successivi aggiornamenti forniranno informazioni relative anche al motivo della lentezza: dispositivo utilizzato, connessione, malfunzionamento.

Google invita a provvedere sin da subito, all’applicazione delle migliorie che possano garantire una user experience ottimale. È importante progettare un sito veloce, chiaro e soprattutto, fruibile da tutti i dispositivi.

E il vostro sito aziendale come si posiziona? Garantisce una UX ottimale per tutti coloro che devono rintracciarvi nell’affollato mondo del web? Contattaci per un’analisi gratuita.

Altre notizie…

Sanità e GDPR: come stanno convivendo?

Sanità e GDPR: come stanno convivendo?

L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo in queste settimane ci pone davanti ad una sfida importante: far funzionare meglio la sanità con l’ausilio dei dati digitali. Ma come stanno convivendo GDPR e sanità digitale? Strumenti come i fascicoli sanitari elettronici si...

VPN e smart working: sicurezza prima di tutto

VPN e smart working: sicurezza prima di tutto

In questa situazione di emergenza centinaia di lavoratori si trovano a dover lavorare in smart working. Ma quali sono gli accorgimenti da adottare per lavorare in totale sicurezza anche da casa? Innanzitutto bisogno dotarsi di una VPN che garantisca la massima...

Smart working: quando e perché sceglierlo

Smart working: quando e perché sceglierlo

3 giorni al mese di smart working aumentano la produttività, accrescono i guadagni e diminuiscono l’impatto ambientale. È questo il risultato di 3 anni di studi portati a termine da una società mantovana specializzata in work-life balance e change management. La legge...

Pin It on Pinterest

Share This