Eco-sostenibilità e web: il binomio funziona?

Sostenibilità e internet

L’emergenza ambientale ci pone di fronte alla necessità di agire e di agire ora. Ma il binomio eco-sostenibilità e web sta davvero funzionando?

Quanto sono eco-sostenibili i grandi player di internet?

A partire dal 2010, l’associazione ambientalista Greenpeace analizza le performance delle aziende operanti nel settore IT. L’obiettivo è quello di ridurre l’impatto che l’industria di internet ha sull’ambiente.

Greenpeace chiede alle più grandi compagnie IT di impegnarsi ad alimentarsi con energia rinnovabile e di essere trasparente relativamente alle proprie performance energetiche.Scopo ultimo di questa analisi è quello di fare in modo che questi enormi colossi si impegnino attivamente per un futuro sostenibile. Non basta adottare misure a salvaguardia dell’ambiente; è fondamentale che le aziende IT investano in energia rinnovabile attraverso azioni dirette o partnership con i fornitori di energia.

Nel reportClicking Clean: Who is Winning the Race to Build a Green Internet?” diffuso da Greenpeace Usa, è stata analizzata l’impronta energetica dei grandi operatori di data center e di circa 70 tra siti web e applicazioni.

Apple, Facebook, Google e Switch salgono sul podio per la loro “energia verde”.

Report GreenPeace

Risultati report greenpeace: sostenibilità e big player di internet

Secondo quanto evidenziato dal report, Apple, Facebook, Google e Switch registrano i risultati migliori. Apple si serve di energia pulita per l’83% delle sue operazioni, Facebook e Google ottengono rispettivamente il 67% e il 56%, mentre Switch, azienda leader nel settore dei data center, raggiunge addirittura il 100%.

Ma non tutti i big registrano risultati positivi: Amazon, Netflix e Samsung sono ancora in ritardo.

Tra le compagnie analizzate da Greenpeace c’è infatti, anche Netflix. La piattaforma di streaming genera un terzo del traffico Internet in Nord America e contribuisce in maniera significativa alla domanda di dati per lo streaming video. Nonostante le promesse di adottare un approccio eco-friendly, i risultati raggiunti dall’azienda californiana non sono affatto positivi.

Al pari di Apple, Facebook e Google, Netflix è infatti, uno dei più grandi attori della galassia di internet e gioca un ruolo fondamentale nel decidere quale sia l’energia che alimenta questo settore. È importante quindi che anche Netflix si faccia promotore di una crescita alimentata da energia rinnovabile e non da combustibili fossili.

L’emergenza ambientale che stiamo vivendo impone l’adozione di un approccio eco-sostenibile anche e soprattutto, nell’immenso e dinamico mondo del web.

Altre notizie…

CES LAS Vegas 2020

CES LAS Vegas 2020

Si conclude oggi CES 2020: un’altra sorprendente edizione della fiera dell’elettronica più importante del mondo. L’esposizione di Las Vegas ancora una volta si riconferma evento imperdibile per gli addetti al settore e per tutti gli amanti della tecnologia....

Visore per realtà virtuale

Visore per realtà virtuale

Avete mai pensato di indossare un paio di "occhiali" e entrare in un quadro, sperimentando le sensazioni dell'autore dell'opera? Benvenuti nella realtà virtuale! Sembra la trama di un film futuristico, ma non lo è. I visori per realtà virtuale immergono l'utente in...

La realtà virtuale: un’esperienza multi-sensoriale

La realtà virtuale: un’esperienza multi-sensoriale

La realtà virtuale è un argomento di cui sentiamo spesso parlare. Ma cosa si intende realmente con RV? Da dove nasce questa esigenza? Partiamo dalle origini. Facendo un salto negli anni ’50, troviamo alcuni studi che, per molti aspetti, possono ritenersi i primi...

Pin It on Pinterest

Share This