Abbiamo partecipato al WMF, il festival dedicato al web marketing, andato in scena a Rimini lo scorso Luglio.

A fare da protagonista ai molteplici argomenti trattati durante le due giornate di incontri, l’utilizzo dei social media quali acceleratori del business aziendale.

Tra i dati più interessanti, è stata evidenziata una crescita esponenziale del fatturato italiano destinato al commercio elettronico: nel 2015 questo valore è arrivato a toccare i 28,8 miliardi di euro (Fonte “E-commerce in Italia 2016”, Casaleggio Associati). A livello mondiale, la vendita on-line rappresenta il 7,4% del mercato vendita al dettaglio, con tendenza a raddoppiare in termini di valore entro il 2019.

Per quanto riguarda invece l’accesso alla rete, lo smartphone rappresenta il dispositivo preferito per navigare: su un totale di 41,5 milioni di italiani che accedono alla rete, il 79% dichiara di collegarsi via smartphone, mentre il 31% da tablet. Dal 2014 il 26,4% in più di italiani accedono ad internet in mobilità, con un aumento del tempo medio di navigazione del 48% (“Audiweb – IAB seminar 2016).

I dati raccolti ci permettono di adattare la nostra offerta alle esigenze di un mercato sempre più dinamico, proponendo soluzioni informatiche che cavalchino questi mutamenti.